Forlì, 30/09/2021

La Corte d’Appello di Bologna si pronuncia sui presupposti dell’azione revocatoria e conferma come la tardiva costituzione del convenuto/resistente nel giudizio di I grado introdotto ex art. 702 bis cpc ,renda tardive e quindi inammissibili, anche in appello, le difese svolte dalla parte tardivamente costituita.

Qui di seguito la sentenza.

sent.-2473-21

Se non visualizzi correttamente leggi qui

Ti è piaciuto questo articolo? Vuoi maggiori informazioni?

Compila il form seguente, ti risponderemo non appena possibile.

< torna a news