Forlì, 21/04/2021

La Corte dei Conti di Bologna, nella sentenza 121 del 2021 dà ragione ad un Vigile del Fuoco e grazie all’art. 61 DPR 1092 del 1973 applica l’art. 54 anche al corpo dei VVFF, e ciò nonostante la diversa difesa di INPS che non riteneva loro applicabile l’art. 54 DPR 1092 del 1973 non trattandosi di Militari.

Anche i Vigili del Fuoco, pertanto e come scritto in un mio articolo precedente, hanno diritto all’applicazione dell’art. 54 DPR 1092 del 1973 nella misura indicata nelle Sezioni Riunite del 4.1.2021, ovvero con una rivalutazione della parte retributiva della loro pensione ante il 31.12.1995 del 2,44% annuo anzichè del 2.33%….il beneficio dopo le Sezioni Riunite trova applicazione solo o per meglio dire anche a quei Vigili del Fuoco che al 31.12.1995 avessero almeno 15 anni e non più di 18 di servizio utile.

Vedremo se ci sarà un cambiamento nella Giurisprudenza, per ora solo embrionale, che prevederà l’applicazione della rivalutazione del 2,44% per ogni anno di servizio svolto antecedentemente al 31.12.1995 anche per i militari e i Vigili del Fuoco che, a quella data, avessero maturato meno di 15 anni di servizio utile.

Qui di seguito la sentenza.

sent-vvff-cdc-e-r-

Se non visualizzi correttamente leggi qui

vigili-del-fuoco

Ti è piaciuto questo articolo? Vuoi maggiori informazioni?

Compila il form seguente, ti risponderemo non appena possibile.

< torna a news