Forlì, 21/01/2021

Il conferimento  mediante bonifico di una somma di consistente entità, anche da padre a figlio, integra gli estremi di una donazione a tutti gli effetti di legge e richiede la forma dell’atto pubblico a pena di nullità. Esemplare sentenza, in merito,  del Tribunale di Torino che ha ben esplicato per quale motivo la fattispecie abbia natura di donazione a tutti gli effetti di legge e non di obbligazione naturale o donazione remuneratoria indiretta. Il Tribunale di Torino dichiara la nullità del bonifico di € 100mila da padre a figlio qualificandolo come donazione e dichiarandone, appunto, la nullità per difetto di forma.

Qui di seguito la sentenza.

Sentenza-Pavanetto_202101

Se non visualizzi correttamente leggi qui

Ti è piaciuto questo articolo? Vuoi maggiori informazioni?

Compila il form seguente, ti risponderemo non appena possibile.

< torna a news